Libertà di pensiero e di espressione secondo l'Articolo 21 della Costituzione

Ritorna al Menù Principale

      Sei in:    Commissione dei 75

Home ] Andreotti ] Basso ] Bettiol ] Bozzi ] Corsanego ] Di Vittorio ] Iotti ] La Pira ] Lussu ] Mancini ] Marchesi ] Merlin ] Molinelli ] Noce ] Paratore ] Piccioni ] Porzio ] Scalfaro ] Taviani ]

 

LA COMMISSIONE DEI SETTANTACINQUE

 

L’Assemblea Costituente lavorò non per particolari ed immediati vantaggi, ma – come disse Piero Calamandrei – fu un’assemblea “presbite”, cioè operò con lo sguardo rivolto al futuro.
Nessuno sapeva se il proprio partito o la propria posizione ideologica sarebbe stata svantaggiata o favorita da questa o quella norma costituzionale, perciò il “velo dell’ignoranza” consentì quel rapido accordo ideale, ma anche organizzativo, che caratterizzò i lavori dell’Assemblea.
I 556 eletti nominarono un comitato di 75 membri per redigere la Costituzione; a sua volta tale commissione si divise in tre sottocommissioni:

  • diritti e doveri dei cittadini (presieduta da Umberto Tupini);

  • organizzazione costituzionale dello Stato (presieduta da Umberto Terracini);

  • rapporti economici e sociali (presieduta da Gustavo Ghidini).

 

 

Tra i Padri Costituenti ancora oggi presenti nel Parlamento della Repubblica ricordiamo i Senatori a vita:

ANDREOTTI Giulio

SCALFARO Oscar Luigi

 

 

Nominati nella Commissione per redigere la Costituzione in rappresentanza e in proporzione a tutte le forze presenti nell’Assemblea.
 

AUTONOMISTA
(3 componenti)
BORDON Giulio
CALAMANDREI Piero
LUSSU Emilio

COMUNISTA
(13 componenti)
DI VITTORIO Giuseppe
D'ONOFRIO Edoardo
GIOLITTI Antonio
GRIECO Ruggero (Vice Presidente)
IOTTI Nilde
LA ROCCA Vincenzo
LACONI Renzo
MARCHESI Concetto
MOLINELLI Guido
NOBILE Umberto
NOCE Teresa
PESENTI Antonio
TOGLIATTI Palmiro

DEMOCRATICO CRISTIANO
(26 componenti)
AMBROSINI Gaspare
BETTIOL Giuseppe Maria
BULLONI Pietro
CAPPI Giuseppe
CARONIA Giuseppe
CODACCI PISANELLI Giuseppe
CORSANEGO Camillo
DE MICHELE Luigi
DOMINEDO' Francesco
DOSSETTI Giuseppe
FEDERICI Maria
FROGGIO Giacinto
FUSCHINI Giuseppe
GOTELLI Angela
LA PIRA Giorgio
LEONE Giovanni
MANNIRONI Salvatore
MICHELI Giuseppe
MORO Aldo
MORTATI Costantino
PICCIONI Attilio

RAPELLI Giuseppe
STORCHI Ferdinando
TAVIANI Emilio Paolo
TOSATO Egidio
UBERTI Giovanni

DEMOCRAZIA DEL LAVORO
(2 componenti)
CEVOLOTTO Mario
MOLE' Enrico
 

FRONTE LIBERALE DEMOCRATICO DELL'UOMO QUALUNQUE
(3 componenti)
COLITTO Francesco
MARINARO Francesco
MASTROJANNI Ottavio

LIBERALE
(3 componenti)
CANNIZZO Bartolomeo
CONDORELLI Orazio
CORTESE Guido

GRUPPO MISTO
(3 componenti)
FABBRI Gustavo
FINOCCHIARO APRILE Andrea
RUINI Meuccio (Presidente)

PARTITO SOCIALISTA ITALIANO
(7 componenti)
AMADEI Leonetto
BASSO Lelio
GIUA Michele
LOMBARDO Ivan Matteo
MANCINI Pietro
MERLIN Angelina
TARGETTI Ferdinando

PARTITO SOCIALISTA LAVORATORI ITALIANI
(6 componenti)
BOCCONI Alessandro
CANEVARI Emilio
DI GIOVANNI Eduardo
GHIDINI Gustavo (Vice Presidente)
LAMI STARNUTI Edgardo
ROSSI Paolo

REPUBBLICANO
(4 componenti)
CONTI Giovanni
DE VITA Francesco (decaduto perché sottosegretario dal 22 dicembre 1947)
PERASSI Tomaso
ZUCCARINI Oliviero


UNIONE DEMOCRATICA NAZIONALE
(4 componenti)
BOZZI Aldo
PARATORE Giuseppe
PORZIO Giovanni
REALE Vito
 

UNIONE NAZIONALE
(1 componente)
CASTIGLIA Pietro
 

Inizio pagina